Netanjahu restituisce a Giordania

Bin SALMAN ] il problema di Satana SpA 666 shariah jihad Allah è quello che JHWH holy è Onnipotente!

Birmingham: il tumore islamico dell’Inghilterra https://voxnews.info/2017/03/24/birmingham-il-tumore-islamico-dellinghilterra/ Quello che voi criminali umanitari state facendo, è un crimine non solo contro l’Italia di oggi. Ma anche contro i vostri figli e nipoti. Voi siete il Male. Che Dio vi maledica.

Il cantante degli U2 è stato recentemente impegnato in una campagna contro i partiti politici europei che sono critici nei confronti delle migrazioni di massa, il suo ultimo obiettivo è stato il ministro degli interni italiano, Matteo Salvini.

Durante il suo ultimo concerto a Milano questa settimana, il suo alter ego malvagio MacPhisto (cercate sul mio blog cosa sono veramente gli alterego di queste celebrita`) ha attaccato il popolare leader italiano, sostenendo che tutti i partiti politici critici delle migrazioni di massa hanno una cosa in comune, sono creazioni di Satana.

“Ho mandato il mio popolo in tutta Europa. La mia gente ha molti nomi diversi. In Svezia si chiamano democratici, I democratici svedesi. In Francia cambiano nome. In Polonia hanno nomi che non so nemmeno pronunciare. In Ungheria, beh, lasciamo perdere “. Bono ha detto al pubblico.

Vestito come il diavolo, ha esortato gli italiani a sostenere Matteo Salvini, affermando che tutti i partiti populisti in Europa hanno lo stesso volto. Ha indicato quindi la maschera di Satana.

Recentemente Bono è stato coinvolto in polemiche per aver affermato che vuole che gli africani “conquistino il mondo”.

Fonte

Dall’alto dei suoi miliardi Bono puo` permettersi di fare questi discorsi. Come Michael Moore anche Bono sta sfruttando il clima delle elezioni di mid term americane per vomitare le sue ideologie comuniste. Come al solito il Venezuela ti aspetta a porte aperte. altro caso Pamela conteggio parole: 81 (mediamente pubblico 6000 parole) quindi i  sacerdoti di Satana della NATO che fanno 200.000 sacrifici umani ogni anno?  loro  vendichino il loro onore vilipeso! https://uniusrei4lorenzojhwh.myblog.it/2018/10/24/altro-caso-pamela/

Bono: I partiti politici che criticano l’iimmigrazione di massa sono opera di Satana

¡Ayudemos a Alepo a vivir de nuevo!

En los últimos días, el presidente de Líbano Aoun y el cardenal y patriarca maronita del país del cedro, Behrara Rai han lanzado llamamientos para facilitar y apoyar el regreso de los refugiados sirios presentes en Líbano, a su propio país.

El presidente Aoun en las Naciones Unidas ha criticado la política occidental en Medio Oriente y Siria, recordando que es necesario ayudar a los sirios que ahora se encuentran en los campos de refugiados libaneses a regresar a las regiones sirias liberadas y seguras.

El patriarca de los maronitas, por su parte, ha pedido a la comunidad internacional que promueva por todos los medios necesarios un “retorno seguro y permanente de los migrantes” a sus tierras y que rechace el “regateo” político y diplomático. Hay más de 1,800,000 refugiados sirios en Líbano.

¡Ayudemos a Alepo a vivir de nuevo, dona para Alepo!

El arzobispo Jeanbart en su reciente carta nos recuerda cuánto esfuerzo y dedicación se han consagrado y cuánto todavía queda por hacer para traer de vuelta a los sirios en su tierra natal y reanimar la comunidad cristiana en Alepo:

“Nuestra asistencia ha evolucionado desde 2016 y ahora estamos esforzándonos por consolidar las condiciones materiales y sociales de los cristianos para ayudarlos a permanecer aquí en su país.

Desde hace dos años, hemos mantenido un buen número de programas de ayuda humanitaria. Pero ahora estamos haciendo mucho más por el movimiento llamado “Construir para permanecer”: educación, viviendas, reconstrucción de casas, apoyo moral y ayuda financiera para pequeños proyectos y ayuda para el retorno al país “. Alepo te está esperando “. Estas son nuestras prioridades en este momento “.

Alepo vuelve para quedarse

Estamos siguiendo muy de cerca el programa “Construyendo para quedarse” de la diócesis de Aleppo, que está funcionando a toda velocidad y está ayudando a muchas familias: “Hasta ahora se han reconstruido más de 1000 casas y lugares de trabajo y se han otorgado 260 préstamos sin intereses para muchos empresarios que desean comenzar sus negocios o talleres. Hasta ahora, 55 personas han podido regresar a Alepo, otros 30 están esperando la decisión del comité responsable del programa “Alepo te espera” para poder regresar a casa. Nuestro proyecto de hábitat ahora está completando los 66 apartamentos destinados a recién casados y jóvenes que regresan a Alepo “.

¡Ayudemos a Alepo a vivir de nuevo,

FB: :https://www.facebook.com/Fondazione-Novae-Terrae-Italia-486135691756145/

La socialista democratica Alexandria Ocasio-Cortez ha detto venerdì in un evento per la sua campagna elettorale che il piano degli Stati Uniti per battere il riscaldamento globale dovrebbe essere copiato pari pari da quello utilizzato dagli Stati Uniti per sconfiggere la Germania nazista negli anni ’40.

“Stiamo parliamo di minacce esistenziali, l’ultima volta che abbiamo avuto a che fare con una vera minaccia esistenziale e` stato durante la seconda guerra mondiale”, ha detto la Ocasio-Cortez. “La abbiamo gia` affrontata e abbiamo un piano per risolverla.”

“Nessuna di queste sono nuove idee”, ha continuato Ocasio-Cortez. “Quello che avevamo era una minaccia esistenziale nel contesto di una guerra: avevamo una minaccia esistenziale diretta con un’altra nazione, questa volta era la Germania nazista e l’asse, che in modo esplicito si sono inimacate gli Stati Uniti”.

“Quello che abbiamo fatto è stato mobilitare la nostra intera economia e industria e abbiamo messo centinaia di migliaia se non milioni di persone a lavorare per difendere le nostre coste e difendere questo paese”, ha affermato. “Dobbiamo fare la stessa cosa e rendere le nostra energia al 100% rinnovabile, questa e` la sola verita`.”

“Può sembrare davvero ambizioso, può sembrare davvero ‘radicale’ come ci piace dire a noi”, ha continuato la candidata al Congresso. “Ma il punto è che abbiamo a che fare con una verità radicale e una realtà radicale, e più scegliamo di ignorarla, peggio faremo ai nostri figli e ai nostri nipoti, e francamente a noi stessi”.

La Ocasio-Cortez non ha tenuto conto del fatto che gli Stati Uniti, un anno dopo dall’essersi ritirati dall’accordo sul clima di Parigi, guidano la classifica di chi sta riducendo maggiormente le emissioni di CO2 mentre molte altre nazioni stanno violando le promesse prese sugli accordi.

E` tutta una bufala per spillare soldi ai cittadini!

Fonte

Ocasio-Cortez: Per sconfiggere il Global Warming dobbiamo utilizzare gli stessi piani con cui abbiamo sconfitto i nazisti

di neovitruvian

Moody’s è la stessa che ha contribuito a devastante crisi 2008? E’ come farsi fare diagnosi da falso medico condannato per omicidio

Papa all’Angelus: la via del servizio contro il morbo dei primi posti

Gli operai della vigna dell’«ultima ora»: perché sono pagati allo stesso modo?

Netanjahu ] se la Giordania vuole indietro il suo territorio? gli deve essere restituito!

Papa all’Angelus: la via del servizio contro il morbo dei primi posti

Insistere sulla via del servizio e dell’amore “in perdita”, contro il morbo dei primi posti. Così il Papa all’Angelus insiste su uno dei grandi mali che affligge il mondo e non risparmia la Chiesa. Cecilia Seppia – Città del Vaticano Francesco all’Angelus mette in guardia da un pericolo, anzi da un vero e proprio “morbo” […]

The post Papa all’Angelus: la via del servizio contro il morbo dei primi posti appeared first on SpeSalvi.it – Cultura e Informazione cattolica.Leggi nel tuo browser

Gli operai della vigna dell’«ultima ora»: perché sono pagati allo stesso modo?Una domanda su una parabola raccontata da Gesù, quella degli operai chiamati alla vigna e retribuiti poi allo stesso modo, nonostante abbiano lavorato per tempi diversi. Risponde don Francesco Carensi, docente di Sacra Scrittura alla Facoltà Teologica dell’Italia Centrale. Rileggendo la Parabola degli operai chiamati a lavorare nella Vigna del Signore (Mt 20,1-6) si nota […]

The post Gli operai della vigna dell’«ultima ora»: perché sono pagati allo stesso modo? appeared first on SpeSalvi.it – Cultura e Informazione cattolica.

La lettera inedita di Bergoglio sulla protezione che ha ricevuto dalla Madonna

Viganò ammette che quelle contro McCarrick non erano sanzioni

XIX Domenica del Tempo Ordinario – Anno B – 21 ottobre 2018

Lutero e la questione delle “95 tesi”

Papa Francesco: «Chi vuole aiutarmi, porti avanti il Concilio nella Chiesa»

· How the Rockefellers Re-engineered Women

· Betty Friedan-“Momey” was a Commie

· Now Heterosexuals Are in the Closet

· When Love is a One-Night Stand

· Men Who Get Women

· Possessiveness is Part of Marriage

· Why All Porn is Gay

New World Order: · An Illuminati Primer

· Conspiracy Too Monstrous to Conceive

· Rothschild Conducts Red Symphony

· The Devil’s Work: Feminism and the Elite Depopulation Agenda

· Be Afraid: The New World 0rder’s Fascist Pedigree

· Banking Cartel is the Cause of Humanity’s Woes

· Illuminati Defector Details Pervasive Conspiracy

· Does a Satanic Cult Rule the World?

· Bush, Bin Laden Serve the Same Masters

More Recent and Notable: · Humanity is Satanically Possessed

· The “Jewish” Conspiracy is British Imperialism

· Is the New World Order “Jewish”?

· Politically Incorrect Advice for Young Men

· Illuminati Sex Slaves Paint Horrifying Picture

· Zionism: A Conspiracy Against Jews

· How University Betrays Students

Archives >>

NWO Booklist in Reference

Gelsomino Del Guercio
Papa Francesco su Medjugorje: i veggenti confondono le locuzioni con le visioni

Gelsomino Del Guercio
Ad Ischia il prete presto sarà padre. Il vescovo “benedice” la scelta. Ma è normale?

Catholic Link
7 insegnamenti di 7 grandi santi che vi cambieranno la vita

Annalisa Teggi
Solo le donne ignoranti fanno figli, il maleducato Macron è anche educato male

Il peso specifico delle parole
Perché ti sposi se non hai un lavoro fisso? Perché Dio è il mio punto fisso

5pani e 2pesci
Mezz’ora prima di svegliare la ciurma siamo solo io e il Signore

Gelsomino Del Guercio
La lettera inedita di Bergoglio sulla protezione che ha ricevuto dalla Madonna

Gelsomino Del Guercio
“Sorella, posso andare con gli angeli?”. Così la piccola Anna de Guignè è volata in cielo

Paola Belletti
A Dacia Maraini le parole del Papa sull’aborto sono rimaste indigeste. Buon segno!

Felipe Aquino
Cosa dice la Chiesa sulla recita del Rosario senza la contemplazione dei misteri?

LA FESTA DEL GIORNO

San Gaspare del Bufalo

“La carità è quella cosa con la quale nessun uomo è perduto, e senza la quale nessun uomo è salvato”
San Roberto Bellarmino

Questa è la guerra del 21 ° secolo condotta da multinazionali e organizzazioni non governative, organizzate attorno alle Nazioni Unite e controllate da gruppi affiliati a Soros. Ha lo scopo di distruggere gli Stati aprendo grandi rotte migratorie dal terzo mondo al primo mondo come parte di un sistema neocolonialista. Le banche multinazionali, le ONG e le multinazionali vogliono utilizzare le popolazioni del terzo mondo come strumento per colonizzare il primo mondo per ridurre i salari e creare instabilità politica che possono poi controllare.

Le popolazioni del terzo mondo stanno esplodendo e sono sotto crescente pressione dalle forze globaliste. Il mondo in via di sviluppo è in uno scenario di tipo pentola a pressione, e le Nazioni Unite e i gruppi globalisti affiliati stanno ora “occidentalizzando” queste popolazioni e trasformandole in arieti politici nel tentativo di far sì che il primo mondo, il mondo occidentale, si sottometta alle multinazionali e alle richieste aziendali.

Come con la precedente carovana nella scorsa primavera, il gruppo di frontiere aperte Pueblo Sin Fronteras, che è collegato alla Open Society Foundation di Soros, è coinvolto nell’organizzazione della carovana di 4.000 persone e il leader del gruppo è stato arrestato giovedì per aver attaccato gli agenti dell’immigrazione messicani.

L’Alto Commissario delle Nazioni Unite per i Rifugiati è intervenuto nella situazione per aiutare i viaggi dei migranti.

“Stiamo discutendo. L’UNHCR sta parlando con il governo per vedere come possiamo aiutarli al meglio “, ha detto Sibylla Brodzinsky, portavoce delle Nazioni Unite. “Questo è solo l’inizio. I colloqui stanno cominciando in questo momento. ”

Pueblos Sin Fronteras è solo uno dei numerosi gruppi di Soros che sostengono finanziariamente e logisticamente la carovana.

“La carovana è organizzata da un gruppo chiamato Pueblo Sin Fronteras, lo sforzo è sostenuto dalla coalizione CARA Family Detention Pro Bono Project, che include Catholic Legal Immigration Network (CLIN), American Immigration Council (AIC), il Il Refugee and Immigration Centre for Education and Legal Services (RICELS) e l’American Immigration Lawyers Association (AILA) – da questo l’acronimo CARA, WND ha riportato in aprile.

“Almeno tre dei quattro gruppi sono finanziati dalla Open Society Foundation di George Soros.”

Persino il presidente Trump ha discusso delle strane origini della carovana, notando che era il momento migliore per i democratici in quanto mancano poche settimane alle elezioni di medio termine.

“Stiamo iniziando a scoprirlo … ma sono stati donati un sacco di soldi in modo tale che questi immigrati attraversassero il confine il giorno delle elezioni “, ha detto Trump durante un raduno in Montana giovedì.

Le tensioni tra Stati Uniti, Messico e Honduras si sono intensificate dopo che la carovana ha attraversato violentemente il confine tra Guatemala e Messico, sottolineando il disprezzo per la sovranità nazionale, così come per lo stato di diritto.

“Questo è uno sforzo organizzato per superare e violare la sovranità del Messico, e quindi siamo pronti a fare tutto il possibile per sostenere le decisioni che il Messico attuera` per affrontare questo problema molto serio e importante per il loro paese “, ha dichiarato il segretario di Stato Mike Pompeo.

Fonte

Soros e` dietro l’invasione di caravan honduregni in America

di neovitruvian

Aiutiamo Aleppo a rivivere!

Aleppo, ritornare per restare

Nei giorni scorsi dal Presidente del Libano Aoun come dal Cardinale e Patriarca maronita del paese dei cedri Behrara Rai sono piovuti appelli per facilitare e sostenere il ritorno dei rifugiati siriani, oggi in Libano, nel loro paese.

Il Presidente Aoun alle Nazioni Unite ha criticato la politica occidentale in Medio Oriente e in Siria, ricordando che è necessario aiutare i siriani che oggi si trovano nei campi profughi libanesi a rientrare nelle regioni siriane liberate e rese sicure.

Il Patriarca dei maroniti da parte sua ha chiesto alla comunità internazionale di promuovere con tutti i mezzi necessari un ritorno “sicuro e permanente” dei migranti “nella loro terra” e respingere “il mercanteggio” politico e diplomatico che viene fatto sulla loro pelle. Sono più di 1.800.000 i rifugiati siriani in Libano.

Aiutiamo Aleppo a rivivere, dona per Aleppo!

L’Arcivescovo Jeanbart nella sua lettera recente ci ricorda quanto impegno e quanti sforzi siano stati fatti e quando ci sia ancora da fare per far rivivere i siriani nella loro terra e rianimare la comunità cristiana di Aleppo:

“La nostra assistenza si è evoluta dal 2016 e ora stiamo concentrando i nostri sforzi sul consolidamento delle condizioni materiali e sociali dei cristiani per aiutarli a rimanere qui nel loro paese.

Abbiamo mantenuto un buon numero di programmi di aiuti umanitari. Ma ora stiamo facendo di più verso il movimento “Costruire per rimanere”: educazione, alloggio, ricostruzione delle case, sostegno morale e aiuti finanziari verso piccoli progetti e aiuto per il ritorno nel paese, intrapreso nel programma che abbiamo lanciato l’anno scorso “Aleppo ti sta aspettando”. Queste sono le nostre priorità in questo momento”.

Aleppo, ritornare per restare

Stiamo seguendo da vicino il programma della diocesi di Aleppo “Costruire per restare”, che sta andando a pieno ritmo e sta aiutando molte famiglie:

“più di 1000 case e luoghi di lavoro sono stati ricostruiti fino ad ora e sono stati concessi 260 prestiti senza interessi ai molti imprenditori che vogliono iniziare la loro impresa o la loro officina.

Fino ad ora, 55 persone sono state in grado di tornare ad Aleppo e circa altre 30 sono in attesa della decisione della commissione responsabile del programma “Aleppo aspetta te” per tornare a casa.

Il nostro progetto di vicinato sta ora completando i 66 appartamenti destinati agli sposi e ai giovani che ritornano ad Aleppo.”

“Anche se il principe è sposato e ha figli, è noto, alle agenzie di intelligence statunitensi, per essere un omosessuale aggressivo con una preferenza per i piccoli filippini, un numero significativo dei quali, sembrano essere completamente svaniti dal suo palazzo.”

A Washington, in privato, il famigerato principe ereditario saudita Mohammed bin Salman Al Saud è noto come il Gilles de Rais saudita, il barone de Rais. Il barone era un amico di Giovanna d’Arco che in seguito fu condannato come stupratore e killer di bambini piccoli.

Il suo comportamento, dopo essersi fatto strada tra i ranghi più elevati della famiglia reale saudita gli ha fatti guadagnare il nome irrispettoso ma accurato di Calligola.

È il figlio di King Salman dalla sua terza moglie, Fahda bint Falah bin Sultan bin Hathleen.

Anche se il principe ereditario è sposato e ha figli, è noto alle agenzie di intelligence statunitensi anche per essere un omosessuale aggressivo con una preferenza per i piccoli filippini, che sembrano essere svaniti completamente dal suo palazzo. Un piccolo braccio mozzato, con un tatuaggio identificabile, è stato scoperto in una discarica vicino al palazzo reale, ma degli altri, non c’è mai stato alcun segno.

Donald Trump ha sempre avuto ottimi rapporti con la famiglia reale saudita e nell’agosto 2016 suo figlio, Donald Jr. ha incontrato un rappresentante del principe ereditario che si e` offerto per aiutare la campagna presidenziale di Trump. All’incontro c’erano anche Joel Zamel di Israele, un esperto di manipolazione dei social media e il controverso Erik Prince, fratello di Elisabeth DeVos, segretario all’Istruzione di Trump e fondatore dei famigerati mercenari militari della Blackwater.

Va notato che quando le manipolazioni finanziarie di Trump lo portarono alla bancarotta, le uniche banche che gli prestarono denaro furono le banche saudite. E il giorno in cui divenne Principe ereditario, il presidente degli Stati Uniti Donald Trump chiamò Mohammed bin Salman a “congratularsi con lui per la sua recente nomina”. Trump e il nuovo principe ereditario hanno promesso una “stretta cooperazione” in materia di sicurezza ed economia, secondo la Casa Bianca, i due leader hanno anche discusso della necessità di tagliare il sostegno al terrorismo e stabilire un impero sunnita attraverso il mondo musulmano.

Il 10 gennaio 2016, il quotidiano The Independent ha riferito che “il BND, l’agenzia di intelligence tedesca, ha ritratto … il ministro della difesa saudita e il vice-principe Mohammad bin Salman … come un giocatore d’azzardo politico che sta destabilizzando il mondo arabo attraverso guerre in Yemen e Siria. ” Funzionari tedeschi preoccupati di “gravi retribuzioni fisiche ed economiche” hanno reagito alla nota di BND, dicendo che la dichiarazione pubblicata “non è la posizione del governo federale”.

Nel novembre del 2017, Mohammed bin Salman ingannò il primo ministro libanese Hariri nel visitare l’Arabia Saudita e lo fece sequestrare costringendolo a dimettersi. Il principe ereditario odiava gli Hezbollah, un gruppo militante sciita con base in Libano, che i sauditi temono come ostile a un impero sunnita in costruzione. Hariri alla fine fu rilasciato, tornò in Libano e annullò immediatamente le sue dimissioni.

Nell’ottobre 2018 Jamal Khashoggi, giornalista saudita e critico del principe ereditario, è scomparso dopo essere entrato nel consolato saudita a Istanbul. Il governo turco ha dichiarato ufficialmente che Khashoggi è stato assassinato al consolato, e ha registrazioni video e audio specifiche che dimostrano che Khashoggi fu prima torturato e poi assassinato e che un esperto di medicina legale faceva parte del gruppo di 15 uomini sauditi visto entrare e uscire dal consolato al momento della scomparsa del giornalista.

Rapporti dettagliati sull’intelligence americana indicano chiaramente che il principe ereditario è deviato e un serial killer, la cui condotta è così bizzarra e crudele che il risultato finale delle sue azioni risulterà in una rivolta pubblica e un probabile rovesciamento dell’attuale famiglia reale saudita.

Il fatto che l’Arabia Saudita e` un importante fornitore di petrolio per gli Stati Uniti, e che ha avuto strani affari con Trump ha impedito a Trump di denunciare apertamente l’Arabia Saudita o di rompere le relazioni diplomatiche con quel regime corrotto e assassino.

Fonte

Il principe Saudita e la sua ignobile condotta

di neovitruvian

In official Washington, but very privately, the notorious Saudi Crown Prince Mohammed bin Salman Al Saud is known as the Saudi Gilles de Rais, Baron de Rais. The baron was a friend of Joan of Arc was later was convicted and confessed as a rapist and serial killer of small children.

His behavior after he manipulated himself into the top ranks of the Saudi royal family have also earned him the disrespectful but accurate name of Caligula, the Rag Head Camel Jockey

He is the son of King Salman from his third spouse, Fahda bint Falah bin Sultan bin Hathleen.

Although the Crown Prince is married and has children, he is also well-known to US intelligence agencies as an aggressive homosexual with a preference for small Filipino boys, a significant number of whom seem to have totally vanished from his palace, never to be seen again. A small severed arm, with an identifiable tattoo was discovered in a trash dump near the royal palace but of the others, there has never been any sign of them or their obviously dismembered bodies.

Donald Trump has always had excellent relations with the Saudi royal family and in August of 2016, his son, Donald Jr. met with a representative of the Crown Prince who was offering to assist Trump’s presidential campaign. Also at the meeting were one Joel Zamel from Israel, an expert on social media manipulation and the controversial American Erik Prince, brother of Elisabeth DeVos, Trump’s Secretary of Education and founded of the notorious Blackwater professional military mercenaries.

It should be noted that when Trump’s financial manipulations led to bankruptcy, the only banks that would loan him money were Saudi banks. And on the day he became Crown Prince, U.S. President Donald Trump called Mohammed bin Salman to “congratulate him on his recent elevation.” Trump and the new crown prince pledged “close cooperation” on security and economic issues, according to the White House, and the two leaders also discussed the need to cut off support for terrorism and mutual support in the Saudi fight to establish a Sunni empire throughout the Muslim world.

On 10 January 2016, The Independent paper reported that “the BND, the German intelligence agency, portrayed…Saudi defense minister and Deputy Crown Prince Mohammad bin Salman…as a political gambler who is destabilizing the Arab world through proxy wars in Yemen and Syria.” German officials afraid of “serious physical and economic retribution” reacted to the BND’s memo, saying the published statement “is not the position of the federal government”.

In November of 2017, Mohammed bin Salman tricked the Lebanese Prime Minister Hariri into visiting Saudi Arabia and had him seized and forced to resign. The Crown Prince hated Hezbollah, a Shiite militant group based in Lebanon, whom the Saudis fear as hostile to a Sunni empire being constructed. Hariri eventually was released, went back to Lebanon and immediately annulled his resignation.

In October 2018 Jamal Khashoggi, a Saudi journalist and a critic of the Crown Prince vanished after entering the Saudi consulate in Istanbul. The Turkish government has stated officially that Khashoggi was murdered at the consulate, and has specific video and audio recordings proving that Khashoggi was first tortured and then murdered and that a medical forensics expert was part of the 15-man Saudi team seen entering and leaving the consulate at the time of the journalist’s disappearance.

Detailed American intelligence reports clearly indicate that the Crown Prince is a deviant, a serial killer, “power mad, sexually degenerate and completely unbalanced” and whose conduct is so bizarre and vicious that the end result of his actions will result in public revolt and a probable toppling of the current Saudi royal family.

That Saudi Arabia has been a major supplier of oil to the United States, coupled with their thinly veiled bribery of President Trump is well known and has prevented Trump from openly sanctioning Saudi Arabia or in breaking diplomatic relations with that corrupt and murderous regime.

—–

First Comment from a Yemen Housewife

I am by no means defending MBS, who has been solely responsible for the atrocities and famine afflicting my people. But this recent (distasteful and racist) piece about MBS’ sexuality is indeed rather insubstantial.

Where was the writer three and a half years ago when MBS started his campaign of slaughtering Yemeni children?

Why are we so fixated on a HOAX murder instead of millions being killed and starved for nearly 4 years now…not to mention severe saudi human rights violations and unequivocal support for terrorists and extremists for decades now

Why is the whole world (media mafia) trying to bring down MBS after refusing to increase oil production and after having the guts to stand up to Trump’s ridiculing and ultimatum to Saudis? In case you missed it…

This happened in a span of three to four days only

1- trump calls Saudi king asking for an increase in oil production

2- king refused proposal or order

3- trump makes a speech at a rally saying Saudis would not survive two weeks without US protection

4-MBS fires back that Saudis ‘will not pay one dollar for protection’

5- then this fiasco and Hoax murder happened in Turkey

This was a message to the world by the Zionists that ‘with our support and coverage we allowed saudis to kill millions without a dent to their image but if you dare cross us we can bring you down for the (hoax) death of a nobody’

We have got to stop falling over and over for these contrived dramas and pay attention to the real issues…

Trump presidency is a perfect example, so is this (Muslim brotherhood Mossad operative) Khashoggi or whatever the hell his name is …

We are entering an age of smoke and mirrors and unless we truly wake up AND BREAK FREE we will be welling agents of our own demise and destruction

Netanjahu restituisce a Giordaniaultima modifica: 2018-10-21T22:10:54+02:00da uniusreijhwh
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento